Le dimissioni di Fortino (?)

Magari fosse sempre così semplice: chiedere le dimissioni e ottenerle così in fretta.
Purtroppo però Angela Fortino non s’è dimessa, è stata licenziata.
Licenziata insieme all’Assessore Luca Teti per i soliti carpiati di questa Amministrazione agonizzante.
L’opportunismo politico e l’irresponsabilità della maggioranza di Palazzo Bovara suggeriscono a chi la guida di procrastinare sempre il giorno della chiarezza con la città e prediligere la linea del “tiriamo innanz”.

Le dimissioni (?) di Fortino non placano le nostre istanze.
Quel che chiedevamo era chiarezza e trasparenza. Sia per il fatto concreto della compravendita del lotto riguardante Fortino sia per l’aspetto più generale di un Governo della città più attento ad accontentare questa o quella richiesta di più o meno identificate correnti.

Ieri sera la contestazione è andata bene. S’è volantinato, informato, battibeccato con qualche consigliere comunale avvezzo ad attaccarsi ai cofani delle ambulanze in servizio ed esibito uno striscione emblematico “Caso Fortino: ricatto ciellino”.

Sfortunatamente il Consiglio Comunale, previsto per questa sera, è stato ANNULLATO, ci saranno altre occasioni per esprimere il nostro dissenso nei confronti dell’Amministrazione Faggi che ha fatto evaporare la Fortino in una nuvola celeste (e non rossa, ndr): ennesima contraddizione del cosiddetto “Comune Amico”.

Duccio Facchini

4 pensieri riguardo “Le dimissioni di Fortino (?)

  • 31 Marzo 2009 in 11:15
    Permalink

    L’evaporazione della Fortino non è una vittoria, quindi non placa gli animi dei cittadini indignati.
    La dimissione, con ammissione di colpa sarebbe stata trasparente e corretta.
    La dignità, il rispetto delle istituzioni e dei cittadini sono valori ormai assopiti nelle coscienze dei nostri Amministratori.
    Il Consiglio Comunale, previsto per questa sera, è stato annullato; avremo altre occasioni per contestare l’Amministrazione Faggi.

  • 31 Marzo 2009 in 13:34
    Permalink

    Faccio notare che per questa giunta si tratta del QUINTO rimpasto.

  • 31 Marzo 2009 in 13:54
    Permalink

    Beh dai è già qualcosa, è chiaro che l’amministrazione Faggi è oramai in stato agonico e probabilmente cadrà dopo le elezioni provinciali, però è un fatto che la Fortino se ne sia andata, dimessa o licenziata non c’è comunque più ed io ritengo essere stato un successo di Qui Lecco Libera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.