Una firma contro la ‘Ndrangheta – ANCHE ON LINE!

Da questo pomeriggio si ritorna in piazza. Ci staremo sino al tardo pomeriggio di domenica. La strada è il luogo migliore per “fare Politica” concretamente. C’è chi si fregia d’esser “radicato sul territorio” soltanto perché sventola bandiere o occupa abusivamente il centro cittadino con camioncini pubblicitari ed altri stratagemmi. C’è chi, al contrario, prova a seminare condividendo contenuti. E’ un lavoro molto più difficile, escludente. A differenza dei professionisti dell’auto-radicamento, però, crea relazioni. Il volantino, il cartello legato al collo, il megafono, l’articolo impaginato secondo criterio, lo striscione, il materiale informativo: sono questi gli strumenti autentici dell’Impegno civile nell’Italia distratta.

Saremo in piazza per portare avanti la campagna “SALVIAMO WALL STREET“. Una raccolta di firme cittadina per evitare che un bene confiscato alle mafie venga consegnato al più lugubre degli oblii. La ex pizzeria dei Coco-Trovato è stata abbandonata per quindici anni. La nuova Amministrazione Comunale dovrà farsi carico di quest’onere restituendo “Wall Street” alla cittadinanza. Tutto qui.

Abbiamo deciso di dar vita ad una PETIZIONE ON LINE così che si sia in grado di raccogliere le adesioni di chi non dovesse riuscire a firmare fisicamente oltreché il supporto di chi avesse già avuto modo di sostenerci dal vivo.

L’appuntamento è per oggi in Piazza Cermenati dalle 14.30 in avanti e domenica dalle 10.30 in poi.

Qui Lecco Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.