PRESIDIO PER LA PACE E I DIRITTI DEL POPOLO PALESTINESE

L’attacco violento e brutale di questa notte da parte delle forze armate israeliane, in acque internazionali, contro le navi della pacifica missione Freedom Flotilla, è un atto di pirateria, che non può lasciarci silenti.
La solidarietà verso gli attivisti delle Ong che hanno tentato di forzare pacificamente il blocco israeliano della striscia di Gaza, “armati” soltanto di aiuti umanitari, non deve conoscere esitazione.
L’uso deliberato e ingiustificato della violenza da parte delle forze armate israeliane non è che l’ennesimo episodio che denota un insopportabile sentimento di impunità e doppiopesismo.
Invitiamo tutti i cittadini e le cittadine lecchesi che hanno a cuore la causa della pace e dei diritti del popolo palestinese, a mobilitarsi per ripudiare l’azione criminale da parte delle forze di sicurezza di Israele, partecipando al presidio dinanzi al Comune di Lecco, dalle ore 18.00 di oggi.

Qui Lecco Libera – Giovani Comunisti di Lecco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.