“Siamo tutti spiati” – scriviamo a Marco Bonaiti

Non prendete impegni in queste settimane. E’ appena iniziata la campagna “Siamo tutti spiati”. I protagonisti sono i “Promotori della Libertà“, gruppo d’assalto capeggiato da Michela Vittoria Brambilla. Si sono piazzati per tutto il Paese al fine di metter in guardia il cittadino comune sul rischio drammatico rappresentato dalle intercettazioni. Sono strumenti malefici, spiano le persone oneste, mettono le mani nei cassetti degli italiani e – per colpa di magistrati comunisti – finiscono sulle prime pagine di Repubblica distruggendo famiglie solide.

Il referente lecchese dei brambil-berlusconiani è un tale Marco Bonaiti. Infaticabile organizzatore di feste scalmanate fino a notte tarda (l’ultimo Capodanno ha contribuito a dar vita al meeting riflessivo de “Quelli della Patata”). E’ assessore del Comune di Calolziocorte con delega alle associazioni, allo sport e tempo libero, all’ecologia e all’ambiente.

Questo è il suo indirizzo di posta elettronica. bonaiti.marco@comune.calolziocorte.lc.it

Scriviamo a Bonaiti!

“Alla cortese attenzione dell’Assessore Marco Bonaiti.

Gentile Ass. Bonaiti, mi chiamo Duccio Facchini e sono un cittadino lecchese che ha a cuore il rispetto dei Diritti e detesta l’abuso di qualsivoglia potentucolo. Ho letto sulla stampa locale che il gruppo di cui si fa portavoce, i “Promotori della Libertà”, sta portando avanti la campagna “Siamo tutti spiati” a sostegno del “Ddl Alfano” in materia di intercettazioni. Poiché ho la cattiva abitudine di leggere ed informarmi prima di parlare, volevo gentilmente pregarla di argomentare tale posizione (anche in un incontro pubblico, perché no?). Come Lei ben sa, senza lo strumento delle intercettazioni i cittadini non avrebbero potuto venire a conoscenza dei casi Santa Rita, Scajola, De Gennaro, Antonveneta e Bnl, Crack Parmalat, Calciopoli, Criccopoli e tanti altri episodi di reati di colletti bianchi legati a doppio filo con mafiosi e faccendieri.

Certo di una Sua risposta, le allego il testo del Disegno di Legge licenziato al Senato in materia di intercettazioni.

Cordiali saluti”.

Duccio Facchini

3 pensieri riguardo ““Siamo tutti spiati” – scriviamo a Marco Bonaiti

  • 30 Giugno 2010 in 11:05
    Permalink

    Salve lecchese, vedo che la sua attività di “libero cittadino” non è legata in alcun modo a gruppi politici!
    In ogni caso la mia mail privata è questa bonaitimarco@libero.it se volete scrivermi non c’è alcun problema!
    Vede che non è solo sua l’abitudine di informarsi…chieda ai suoi amici di partito calolziesi che mi conoscono bene e che rispetto molto, nonostante non condivido i loro ideali!
    Cordiali saluti,
    Ass.Ing.Marco Bonaiti

  • 7 Settembre 2012 in 13:45
    Permalink

    egregio sig. Duccio Facchini, tirare in ballo le intercettazioni di calciopoli( che sarebbe meglio chiamare FARSOPOLI) è un grosso autogol per restare in tema calcistico!!
    Edoardo

  • 7 Settembre 2012 in 13:51
    Permalink

    Ah magari potrebbe interessarsi di più agli intrallazzi del felice tavola, renato e fabrizio bonfanti e compagnia bella, per rendere Lecco e provincia migliori!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.