Rapporto sui Diritti Globali ’10

Venerdi 10 dicembre 2010, ore 21.00

Rapporto sui Diritti Globali 2010
Crisi di Sistema e Alternative

Relatori: i co-autori
Susanna Ronconi
Cecco Bellosi

O viviamo in un Pianeta fondato sui Diritti o sarà fondato sulla tirannia.
Sulle tirannie.
Dell’economia, del più forte. Dei privilegi.
Sudditi dei maggiori complici e colpevoli della crisi globale.
Crisi, con evidenza, strutturale e di sistema.
Innegabile se, e lo vediamo anche da noi,
la povertà ha colpito e sta colpendo anche coloro che dispongono di reddito

Come spiegare, per esempio, ad un cittadino che guadagna 800 o 1200 euro al mese che abbiamo salvato le banche? Come possiamo mantenere viva la sua fiducia?

Servono regole nuove.
Servono nuovi alfabeti che valorizzino i Diritti e li facciano diventare quotidiani perché oggi si sta passando dalla logica dei Diritti a quella della beneficenza.
Ne parleremo qui, a Lecco, venerdì 10 dicembre alle ore 21 con Susanna Ronconi e Cecco Bellosi coautori del Rapporto sui Diritti globali 2010 “Crisi di sistema e alternative”. Lo presentiamo in un continuo percorso di conoscenza e volutamente nella giornata simbolo dei Diritti umani. Il 10 dicembre 1948 infatti, a Parigi, su impulso delle Nazioni Unite, fu firmata la Dichiarazione universale dei Diritti Umani.

Il Rapporto, curato da Sergio Segio insieme, tra gli altri, ai nostri due relatori ed il sostegno di decine di associazioni e forze sociali: Cgil, Arci, Gruppo Abele, Legambiente, ActionAid, Antigone, Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza, Fondazione Basso-Sezione Internazionale, è uno strumento fondamentale di informazione e formazione per quanti operano per esempio nella scuola, nei media, nella politica, nelle amministrazioni pubbliche, nel mondo del lavoro, nelle professioni sociali, nelle associazioni. Esso si propone non solo come strumento utile per radiografare l’esistente ma anche per tentare di orientare il cambiamento.

E’ soprattutto di questo che proveremo a parlare venerdì 10 dicembre dalle ore 21, all’Officina della Musica – Pescarenico.

Proveremo a smascherare e a darci strumenti per riconoscere come sia oggi predominante l’errato principio di una cultura che ha barattato il valore dell’uguaglianza con quello “truffaldino” delle pari opportunità di individui che si trovano a dover competere.
Cercheremo di trovare una risposta alla domanda: verso dove si va?
In una realtà, in una società, in un territorio dove lo stato di salute dei diritti è drammatico.
Dove, infatti, le banche macinano profitti e i lavoratori tirano la cinghia.

In una realtà, in una società, in un territorio, in cui alla bulimia delle merci corrisponde l’anoressia dei diritti.

Vi invitiamo quindi a questa serata con Susanna Ronconi e Cecco Bellosi, per interagire, domandare e confrontarci, per valorizzare e fare la nostra parte per contribuire a costruire un Pianeta fondato sui Diritti e non sulla tirannia dell’economia, del più forte e dei privilegi.

QUI l’evento su Facebook

Qui Lecco Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.