Appello per Lecco: Valsecchi è in conflitto di interessi?

La nostra lettera pubblicata su La Provincia di Lecco di oggi, mercoledì 30 novembre.

Gentile Direttore,

abbiamo letto su La Provincia di qualche giorno fa la risposta che il signor Corrado Valsecchi ha dato ad Umberto Cogliati in tema di raccolta e gestione dei rifiuti (tema su cui torneremo nei prossimi giorni). Al di là delle diversità di vedute circa il ruolo della Giunta di centro-sinistra, della quale Valsecchi è sponsor e sostenitore (legittimamente), volevamo rivolgerLe una domanda che ci poniamo dal marzo 2010: come può il signor Valsecchi svolgere contemporaneamente il ruolo di portavoce della lista civica di governo Appello per Lecco (che conta due consiglieri e un assessore di riferimento), non limitandosi a scrivere i comunicati stampa ma a contribuire nettamente alla linea politica, e nel frattempo rivestire quello di “Direttore Econord Spa”, azienda titolare del servizio rifiuti per conto del Comune di Lecco stesso? L’interessato avverte l’inopportunità ed è per questo che in maniera un po’ ridicola e un po’ grave rifiutò dopo le elezioni di fare il consigliere nonostante si fosse candidato. Lo sa così bene che nella stessa lettera di risposta a Cogliati precisa che “non è mia abitudine, non l’ho mai fatto e non intendo farlo, mettermi a parlare di questioni relative ai servizi di igiene ambientale con gli amministratori su scelte e strategie che competono solo a loro”. Dunque percepisce il conflitto d’interessi enorme che lo accompagna. Lo percepisce ma lo risolve con una frase, una promessa, una dichiarazione d’intenti. Noi siamo convinti che non basti propagandare obiettività quanto invece sia necessario praticarla, concretizzarla con comportamenti chiari e limpidi. Appello per Lecco, con tutto il rispetto per coloro che la animano, è una creatura fortemente legata a Valsecchi, che infatti non disdegna di moderare serate, firmare comunicati, addirittura utilizzare personale Econord come “servizio di sicurezza” delle iniziative della stessa Apl. Per quel che può contare la nostra opinione, crediamo che il signor Valsecchi farebbe bene ad operare una scelta: o si butta in politica senza la benché minima ombra di conflitto d’interessi, oppure continua a fare il “manager” (come ama definirsi).

Cordiali saluti,

Qui Lecco Libera

One thought on “Appello per Lecco: Valsecchi è in conflitto di interessi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *