“M’illumino di meno”, la risposta del Comune all’interrogazione sui lampioni

Lo scorso lunedì 11 febbraio abbiamo inviato a tutti i consiglieri comunali una semplice interrogazione da rivolgere al Sindaco rispetto alle recenti scelte dell’amministrazione in materia di illuminazione pubblica (la gestione dei lampioni, insomma). Il Comune di Lecco ha da poco riconosciuto ad Enel Sole -società fino all’anno scorso proprietaria del 70% dei lampioni cittadini- 300mila euro per poco più di 4mila pali. Della perizia tecnica o la garanzia che questi non siano obsoleti, però, non c’è traccia. Ci siamo limitati, come al solito in solitudine, a chiederne conto.

Questa sera, in consiglio comunale, è prevista la risposta, grazie all’attenzione prestata da alcuni membri del consiglio. In attesa di formulare le nostre osservazioni, la pubblichiamo integralmente.

Qui Lecco Libera

One thought on ““M’illumino di meno”, la risposta del Comune all’interrogazione sui lampioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *