Piano cave, lunedì la prima adozione

Piano-Cave-protesta-qui-lecco-libera

Lunedì 8 aprile, dalle 18, il consiglio provinciale di Lecco sarà chiamato a votare la prima adozione del nuovo piano cave. Nel silenzio del capoluogo e nella “astensione attiva” di buona parte della minoranza, gli sforzi della cittadinanza -ostile all’ennesimo sfruttamento dell’ambiente- hanno inciso poco. Si è salvato -per fortuna anche se solo per il momento- il monte Cornizzolo, con buona pace del Magnodeno.

Accadrà tre giorni dopo il conferimento alla città di Lecco del premio “Città alpina 2013”, iniziativa cosmetica di un’amministrazione insipiente e incapace persino di tutelare il proprio patrimonio paesaggistico e sociale, come il documentario “Coltivando cave” ha, in anticipo e nel silenzio generale, denunciato (in maniera documentata).

A lunedì.

Qui Lecco Libera

One thought on “Piano cave, lunedì la prima adozione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *