Piano cave, il parere contrario di Mandello del Lario

La delibera di Giunta di Mandello del Lario (interessato per meno del 7% delle quantità previste) contro il nuovo piano cave, datata 5 giugno 2013. Opporsi al piano cave, dunque, è possibile. E il parere contrario espresso dal comune guidato da Riccardo Mariani lo dimostra. A differenza della posizione attendista e pavida del capoluogo lecchese (interessato per oltre l’85% delle quantità previste dal nuovo piano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.