I fatti di Metastasi in video

Metastasi, i fatti

Lecconews, quotidiano online locale, ha deciso di videoregistrare tutta la serata del 7 maggio e di condividerla in rete nel giro di pochi giorni. Un lavoro utilissimo, del quale gli siamo grati, per noi -che possiamo così diffondere i contenuti dell’iniziativa- e per coloro che non sono riusciti a raggiungere la sala Ticozzi. Facciamolo girare il più possibile.

Parte prima: le premesse, le parole del sindaco di Lecco Virginio Brivio del 14 aprile 2014 e l’inizio della vicenda del Lido di Parè.

Parte seconda: Mario Trovato, la pizzeria 046, la strategia del prestanome e l’ingresso in scena dell’ex sindaco di Valmadrera, Marco Rusconi.

Parte terza: i contatti tra Ernesto Palermo e Marco Rusconi, il “progettino” curato da Alberto Invernizzi (Appello per Lecco) e il “rapporto buono” di Mario Trovato con il Comune di Valmadrera.

Parte quarta: entra in scena il sindaco di Lecco, Virginio Brivio, gli sms con Ernesto Palermo, il problema del casellario giudiziale di uno dei soci della Lido di Parè Srl, i carabinieri si muovono e Vincenzo Musolino abbandona il cantiere.

Parte quinta: “Tombola”, si muove la Prefettura. Dietro a tutto c’è Mario Trovato, il contatto “Giuseppe” in Corso Promessi Sposi, il ritorno di Brivio, “siamo nella merda” e la squadra di Parè inizia ad avere paura.

Parte sesta: le telefonate tra Brivio e Palermo, l’interessamento in Prefettura, il potere discrezionale del Comune e l’avvio della “questione revoca”. L’appuntamento tra Redaelli e Brivio in municipio a Lecco e l’ombra su tutta la vicenda di Franco Trovato.

Parte settima: Redaelli chiede a Brivio di mettere una pezza, i collegamenti tra la Lido di Parè Srl e la criminalità organizzata fotografati nell’informativa atipica della Prefettura. La mediazione del primo cittadino lecchese.

Parte ottava: il Comune di Valmadrera revoca l’aggiudicazione alla Lido di Parè Srl, Palermo minaccia di portare tutti “nella merda” e dice a Brivio che Rusconi è stato “cretino” a dire ai giornali che fosse coinvolta la malavita. Le contraddizioni del sindaco di Lecco.

Parte nona: tutto ciò che non torna, le domande al primo cittadino, l’audio dell’11 giugno 2013. I ringraziamenti e l’inizio del dibattito.

Parte decima: il dibattito e i saluti.

Un pensiero riguardo “I fatti di Metastasi in video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *