Meridiana, IV torre e la trasparenza del Pgt

Schermata 2014-05-28 alle 17.15.41
Prosegue il nostro approfondimento sul Piano di governo del territorio della città di Lecco e sulle osservazioni depositate. Dopo aver reso pubbliche le “ambizioni” della proprietà dell’area Leuci, torniamo a parlare del Centro Meridiana. E lo facciamo alla luce delle osservazioni protocollate all’attenzione del sindaco Virginio Brivio dalla società Quartz Srl, a sua volta controllata dalla lussemburghese Savic Sa, che è interessata alla realizzazione della quarta torre del complesso disegnato dall’architetto Renzo Piano.

In sostanza, Quartz Srl chiede con forza due cose all’amministrazione. La prima è la realizzazione della “passerella pedonale di collegamento diretto tra il centro cittadino ed il Centro Meridiana tramite il sovrappasso ferroviario” -opera che è stata bloccata dal Consiglio comunale nel dicembre 2011- e la seconda è la semplificazione, mediante l’eliminazione di “lacci e lacciuoli”, dell’iter della “auspicata realizzazione della IV torre”.

Fin qui nulla di nuovo. Quel che riteniamo interessante delle poche pagine protocollate dalla società di Montebelluna è però un passaggio, un inciso, relativo ad una presunta fase “istruttoria” del Pgt cui avrebbe partecipato proprio la Quartz Srl. Che scrive, al punto numero quattro del suo documento:

“Indici e parametri urbanistici ed edilizi: quelli indicati nella ATU N° 15.3 risultano di chiaro ostacolo alla realizzazione della IV Torre, o quanto meno non corrispondono alle richieste formulate dalla Società Quartz S.r.l. che nella “Proposta per istruttoria del PGT” in data 14.04.2011 includevano una serie di richieste per la realizzazione della struttura ricettiva alberghiera che si intende qui nuovamente richiedere per adeguamento ed ottimizzazione funzionale degli spazi”.

A quale capitolo della trascinata “vicenda Pgt” sta facendo riferimento la società interessata alla IV torre della Meridiana? L’abbiamo chiesto al Sindaco, protocollando a nostra volta una richiesta di chiarimento che qui sotto riportiamo integralmente. Il presupposto è che se è assolutamente legittimo il fatto che soggetti privati partecipino alla redazione è altrettanto necessario e determinante che tutto ciò avvenga in maniera trasparente, consultabile e verificabile.

Attendiamo una risposta, augurandoci ovviamente che l’inutile e sciagurata quarta torre non veda mai la luce.

Qui Lecco Libera

Un pensiero riguardo “Meridiana, IV torre e la trasparenza del Pgt

  • 9 Giugno 2014 in 11:56
    Permalink

    La soc. Quartz sta facendo un gioco “sporco”. cerca di attirare l’attenzione sul fatto che il progetto incompiuto è di renzo piano e quindi “deve” essere completato.
    Omettono, furbescamente, di prendere atto che la convenzione a suo tempo sottoscritta è scaduta di validità e che in relazione alla 4^ torre non ci sarebbero disponibili sufficienti aree per soddisfare gli standard urbanistici. Tentano anche di “solleticare” il Comune con l’ipotesi di destinazione a uffici pubblici pensando di “refilarli” poi al Comune per trasferire la sua sede, ovviamente dietro “lauto compenso”… ‘c a’ nissciuno è fesso!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *