“Gridavano e piangevano”. Il racconto delle torture a Bolzaneto (G8 2001)

Schermata 2014-09-10 alle 15.02.14

Nei giorni del G8 di Genova 2001, nella caserma di Bolzaneto, centinaia di persone furono sequestrate e sottoposte a violenze e umiliazioni da parte di un gruppo di pubblici ufficiali. Come quelle subite da ragazzi che “gridavano e piangevano” mentre la loro dignità era stravolta.

Com’è potuto accadere tutto questo e perché è importante parlarne ancora, a oltre 13 anni di distanza da quegli avvenimenti?

cover
È la risposta a questa domanda il filo conduttore della presentazione del libro “Gridavano e piangevano”, scritto da Roberto Settembre, giudice di Corte d’Appello nel processo per Bolzaneto, e organizzata da Qui Lecco Libera. Venerdì 26 settembre alle 21 presso la Sala Ticozzi di Lecco, l’autore ripercorrerà questa vicenda di tenebra che è necessario però tenere sotto la luce della storia e dell’impegno civile. È un fatto emblematico di ingiustizia ma anche un invito fermo a introdurre in Italia il reato di tortura.

GRIDAVANO E PIANGEVANO
presentazione del libro di Roberto Settembre
VENERDÌ 26 SETTEMBRE ORE 21
Sala Ticozzi, Via Ongania, Lecco

Qui Lecco Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.