Franco Trovato: 25 anni fa l’arresto del boss. Perché è ancora importante quella storia

“A Lecco -scrissero i magistrati del processo Wall Street- non fu commesso dall’associazione alcun omicidio […] il traffico di stupefacenti era tenuto a livelli non elevati”. Un collaboratore ebbe a dire che Franco aveva creato “un po’ il suo paradiso”

Leggi il seguito

TRE COLPI ALLA ‘NDRANGHETA

Il “Circolo Ambiente Ilaria Alpi” organizza tre incontri per capire come le mafie colpiscono le comunità e i territori

Leggi il seguito

PIZZERIA “WALL STREET”: Dalla Chiesa favorevole al bando

“Però io ho fatto un bando” – questa l’espressione utilizzata a mò di bocciatura da Dalla Chiesa rispetto a quel comunicato malaugurato

Leggi il seguito

Beni confiscati alla ‘Ndrangheta: quale futuro per la pizzeria “Del Giglio”?

Che fine farà l’ex pizzeria “Del Giglio”? Ecco l’ennesima dimostrazione della confusione che alberga presso i partiti cittadini.

Leggi il seguito

BENI CONFISCATI ALLA ‘NDRANGHETA: PRESIDIO PERMANENTE DI INFORMAZIONE

SABATO 30 LUGLIO, DALLE 10.30 IN AVANTI
PIAZZA XX SETTEMBRE, ANG. TORRE VISCONTEA

Leggi il seguito

“Wall Street”: sopralluogo ad personam

Circa cinquanta giorni dopo la richiesta protocollata di sopralluogo presso il bene confiscato “Wall Street”, il Prefetto di Lecco – dottor Marco Valentini – ci ha aperto le porte della ex pizzeria di Franco Trovato. A patto che nulla venisse registrato.

Leggi il seguito