Franco Trovato: 25 anni fa l’arresto del boss. Perché è ancora importante quella storia

“A Lecco -scrissero i magistrati del processo Wall Street- non fu commesso dall’associazione alcun omicidio […] il traffico di stupefacenti era tenuto a livelli non elevati”. Un collaboratore ebbe a dire che Franco aveva creato “un po’ il suo paradiso”

Leggi il seguito

PIZZERIA “WALL STREET”: Dalla Chiesa favorevole al bando

“Però io ho fatto un bando” – questa l’espressione utilizzata a mò di bocciatura da Dalla Chiesa rispetto a quel comunicato malaugurato

Leggi il seguito

Beni confiscati alla ‘Ndrangheta: quale futuro per la pizzeria “Del Giglio”?

Che fine farà l’ex pizzeria “Del Giglio”? Ecco l’ennesima dimostrazione della confusione che alberga presso i partiti cittadini.

Leggi il seguito

BENI CONFISCATI ALLA ‘NDRANGHETA: PRESIDIO PERMANENTE DI INFORMAZIONE

SABATO 30 LUGLIO, DALLE 10.30 IN AVANTI
PIAZZA XX SETTEMBRE, ANG. TORRE VISCONTEA

Leggi il seguito

“Wall Street”: sopralluogo ad personam

Circa cinquanta giorni dopo la richiesta protocollata di sopralluogo presso il bene confiscato “Wall Street”, il Prefetto di Lecco – dottor Marco Valentini – ci ha aperto le porte della ex pizzeria di Franco Trovato. A patto che nulla venisse registrato.

Leggi il seguito