L’acqua rapinata

Per chi ancora non lo sapesse con il D.L. 135/09, Art. 15 del 10 settembre 2009 il Governo regala di fatto l’acqua ai privati: stando a questo decreto, a partire dal 2011 i cittadini si vedranno sottrarre uno dei beni più preziosi. La gestione dell’acqua potabile sarà infatti lasciata in balia delle logiche senza scrupoli delle grandi multinazionali che non tarderanno a farne un nuovo e proficuo business.
Entro il 24 novembre prossimo il decreto che privatizza l’acqua potrebbe diventare legge.

Proprio ieri su La Repubblica ne ha scritto ancora Paolo Rumiz. Ecco il testo dell’articolo.

Qui Lecco Libera, che da sempre si dichiara contro questa assurda mercificazione, vi riproponeo, con preghiera di diffusione, il comunicato inoltratoci dal Comitato Lecchese per l’Acqua Pubblica e i Beni Comuni:

A nome del COMITATO LECCHESE PER L’ACQUA PUBBLICA E I BENI COMUNI, in allegato vi trasmettiamo l’Appello per l’acqua pubblica in Italia e in provincia di Lecco. L’Appello fa riferimento al concreto rischio di privatizzazione dell’acqua se venisse convertito in legge l’art. 15 dl D.L. 135/2009 in discussione in questi giorni al Senato.
A tale proposito si segnala che è in atto la campagna “Salva l’Acqua” promossa dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua
(http://www.acquabenecomune.org/spip.php?rubrique263).
Vi chiediamo di inoltrare l’Appello allegato ai Consiglieri Comunali di vs. conoscenza, nell’ottica di porlo in votazione nella prossima seduta del Consiglio Comunale.
Certi nel vs. interesse, restiamo a disposizione per chiarimenti.
Saluti fraterni
COMITATO LECCHESE PER L’ACQUA PUBBLICA E I BENI COMUNI

Silvia Pirovano

2 pensieri riguardo “L’acqua rapinata

  • 9 Novembre 2009 in 23:19
    Permalink

    Se non ricordo male anche in questo aspetto la nostra cara Regione Lombardia è avanti con i lavori per la privatizzazione dell’acqua.

  • 11 Novembre 2009 in 13:56
    Permalink

    Domandina piccola piccola: ma la “sinistra” parlamentare cosa ha votato al Senato sul provvedimento del governo che da il via libera alla privatizzazione dell’acqua? A me risulta, ma potrei anche sbagliarmi, che abbia votato con il governo! O no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.