Bruno Colombo, atto secondo

Bruno Colombo, atto secondo (QUI la prima parte).

Dalle mazzette al colpo di fulmine per Gianfranco Fini. Da un lungimirante patteggiamento all’ufficio di Italo Bocchino. Dalla “rivoluzione liberale” alla conversione legalitaria (“sono finiano”).

Ecco, tra l’impudenza e la genuinità, la seconda parte del faccia a faccia con l’ex braccio destro di Michela Vittoria Brambilla.

Qui Lecco Libera

2 pensieri riguardo “Bruno Colombo, atto secondo

  • 24 Novembre 2010 in 16:44
    Permalink

    Dopo aver ascoltato questa intervista al signor Bruno Colombo, ho notato l’arroganza di questo “personaggio” che è passato da Rifondazione Comunista, Forza Italia ed ora “GIUSTAMENTE” passa nel FLI….ROB DE MATT!!!!!!!!!!!!!!!!
    Dopo Gianfranco Fini, Tulliani, Bocchino,Cosentino, Vendola, Fazio e Saviano ci può stare anche lui in questo politica di LETAME…..

  • 25 Novembre 2010 in 05:22
    Permalink

    Ho sottoscritto il manifesto di FLI, ma non posso condividere il mio percorso con il sig. Colombo, veniamo da percorsi completamente diversi, non credo proprio che ci possa essere spazio per lui in FLI a qualsiasi livello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.