Fiducia e Libertà

Il Manifesto di oggi calendarizza le prossime tappe di ciò che i più generosi chiamano “riforma Gelmini”.

“Noi ci siamo caricati qualche impopolarità, ma siamo convinti d’aver fatto bene, quando abbiamo votato la riforma Gelmini. Perché la riforma Gelmini, sottofinanziata – e su questo avevano ragione i ragazzi che andavano in piazza – è comunque l’unica riforma autenticamente liberale e meritocratica degli ultimi tempi”.

Gianfranco Fini, due giorni prima della goleada alla Camera dei Deputati, intervistato dalla sempre pungente e preparata Lucia Annunziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.