CL e affari: l’opinione della “base” lecchese – il VIDEO

Affari, preghiere, nomine, vangeli e ipocrisia. I vertici di Comunione e Liberazione, da tempo, han trasformato in dottrina i propri discutibili interessi. Il caso lombardo grida vendetta: occupazione di cariche pubbliche al motto di “meno stato e più società”. Il tutto con il benestare di una larga fetta di opinione pubblica: vuoi perché asservita, vuoi perché disinteressata. La chiamano la “peste lombarda” o la “lobby di Dio”: più semplicemente si chiama Comunione (loro) e Liberazione (dai controlli). E la base? Cosa ne pensa? Siamo andati a chieder conto in occasione della rituale “veglia” natalizia. Ecco il resoconto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.