Acqua in Provincia di Lecco: che succede?

ACQUA-10 DICEMBRE

Il Servizio Idrico non è un servizio pubblico locale di rilevanza economica, è solo un servizio nell’interesse di tutti i cittadini. Questo è quello che hanno voluto 26 milioni di italiani.

L’acqua è un bene naturale nella libera disponibilità di tutti per soddisfare un bisogno primario essenziale alla vita. Deve essere completamente estranea ad ogni logica di mercato e di profitto. Il Comitato Lecchese Acqua Pubblica e Beni Comuni ha svolto un ruolo non marginale nel cercare di salvaguardare l’esito referendario e l’acqua pubblica. L’acqua, oltre che bene naturale e comune, è un emblema e la vittoria dei “privatizzatori” mette a grave rischio le regole democratiche del nostro Paese. Anche a Lecco è diventato normale disattendere gli esiti referendari e ignorare le leggi e, ancora di più ignorare la Costituzione.

Il Comitato Lecchese Acqua Pubblica e Beni Comuni si rende disponibile ad un confronto con i cittadini, con i consiglieri e gli amministratori locali interessati, mercoledì 10 dicembre, alle ore 21.00 alla sala Ticozzi.

Qui Lecco Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.