Wall Street, il bando è saltato. Avevamo ragione

Il Comune di Lecco ha dichiarato “decaduta” l’assegnazione provvisoria della Wall Street. L’avevamo anticipato ieri, spiegando perché. Ecco la determina del settore che lo prova.

Schermata 2015-04-24 alle 09.36.36

 

Duole dirlo ma sul destino della “nuova” Wall Street siamo stati preveggenti. Nel capitolo finale del dossier storico sul bene confiscato di via Belfiore che presentammo alla fine di febbraio di quest’anno scrivevamo infatti: “Tira una brutta aria sul bando del Comune di Lecco. Poche e confuse idee rischiano di produrre pochi e confusi risultati. E non sarà un tardivo, scorretto e improvvisato coinvolgimento di cooperative o associazioni a bando preconfezionato e pubblicato a risolvere l’impiccio”.

Il bando è stato ripubblicato identico, come se nulla fosse accaduto, fissando la scadenza del nuovo procedimento al 15 luglio 2015. Il rinvio, dunque, è ufficiale ed è frutto di un pasticcio dovuto all’improvvisazione, che qui abbiamo raccontato punto su punto. Ci attendiamo che qualcuno se ne assuma la responsabilità.

Qui Lecco Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.