‘Ndrangheta a Lecco: la “sincerità” del Sindaco Ninkovic (Torre de Busi)

Abbiamo avuto una pessima idea: andare al Consiglio Comunale di Torre de Busi per chiedere risposte e chiarimenti al Sindaco Ninkovic. Che spettacolo desolante. Il Municipio gestito come fosse un affare privato, assessori che fuggono dalla più timida delle domande, il Sindaco che insulta e sbatte per due volte la porta in faccia a dei cittadini rei d’esser “esperti di politica”.

Per il momento ci limitiamo a riportare una frase emblematica pronunciata dal Primo cittadino (o “Primo paesano”): “A questo paese non gliene frega niente di quel bene, perché qui non c’è nessun cittadino che abbia mai detto qualcosa”.

Finalmente un po’ di sincerità!

Qui Lecco Libera

One thought on “‘Ndrangheta a Lecco: la “sincerità” del Sindaco Ninkovic (Torre de Busi)

  • 29 Settembre 2010 in 08:32
    Permalink

    ohhh, ben detto, finalmente un po’ di sana sincerità.
    E’ sempre illuminante assistere a tanto lassismo da parte di un sindaco.
    complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *